Smart Working: minacce e opportunità per i pubblici esercizi

Come è cambiato il lavoro di bar e ristoranti con l’arrivo dello smart working? Di questo si parlerà martedì 25 gennaio nel webinar gratuito organizzato da Fipe-Confcommercio che vedrà, alle ore 15.30, l’introduzione di Luciano Sbraga, Vice Direttore Fipe-Confcommercio e l’intervento degli esperti Emmanuele Massagli e Giuliana Romana Erba che parleranno di prospettive e scenari dei pubblici esercizi in un momento storico in continua evoluzione.

Durante la diretta sarà trattato il caso Nestlè da Gianluca Dodero e saranno ascoltate le testimonianze di imprese come Mc Donald’S Italia, Palombini Eur e Pellegrini S.P.A. A moderare i lavori sarà Silvio Moretti, Direttore Area relazioni sindacali, previdenziali e formazione di Confcommercio con la chiusura dei lavori prevista per le ore 17.00.

Il  webinar ha l’obiettivo di illustrare in che modo i pubblici esercizi possono rivisitare la propria attività per adeguarsi ai cambiamenti generati dalla diffusione generalizzata dell’utilizzo dello smart working. Esso ha infatti modificato i flussi di clientela, ridotto la cosiddetta “pausa pranzo” e trasformato le città, ridisegnando la mappa dei servizi che gravitano attorno alle imprese. In particolare, saranno illustrate, anche attraverso la presentazione di best practice e piattaforme on line, le strategie che gli imprenditori della ristorazione e dell’intrattenimento possono mettere in campo per rispondere alle nuove esigenze dei lavoratori che praticano le modalità di lavoro agile.

Per partecipare al webinar clicca qui: https://crm.ediconfcommercio.it/SmartWorking.html

Per assistenza puoi contattare la segreteria di Fipe-Confcommercio Arezzo (Cristiano Beligni) allo 0575 350755 o inviare una mail all’indirizzo cristiano.beligni@confcommercio.ar.it.

Condividi: